Maria Serena Piccinno

Esperienza professionale

  • 2015-presente Ricercatrice presso il Tecnopolo di Mirandola TPM.
    Approcci innovativi per la valutazione della biocompatibilità volti alla generazione di modelli cellulari in vitro per lo studio della biocompatibilità e tossicologia di materiali utilizzati in vari settori della industria biomedica
  • 2009-2014 Ricercatrice presso Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena, Dip. Materno-Infantile. Ricerca scientifica sulla rigenerazione del tessuti mediante impiego di cellule staminali isolate da tessuto adiposo per approcci di ricostruzione mammaria in pazienti sani ed oncologici e su modelli sperimentali preclinici

Formazione

  • 2009 Abilitazione all’esercizio della professione di Biologo Classe A
  • 2008 Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche presso l’Università degli Studi di Modena, Facoltà di Bioscienze e Biotecnologie. tesi svolta presso il Laboratorio di Terapie Cellulari, Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche Infantili e dell’Adulto, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.
  • 2005 Laurea di primo livello in Biotecnologie tesi svolta presso il Laboratorio di Terapie Cellulari, Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche Infantili e dell’Adulto, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

Competenze

  • Tecniche di biologia cellulare (colture cellulari, colorazioni citologiche ed istologiche, protocolli di differenziamento cellulare) e molecolare (RT-PCR)
  • Isolamento ed espansione di cellule staminali mesenchimali da tessuto adiposo e da midollo osseo ottenute da differenti specie (origine umana, porcina e da coniglio)
  • Veicolazione in vivo di cellule staminali mesenchimali mediante l’utilizzo di carrier a base di idrogel/scaffold solidi e valutazione del loro attecchimento post-trapianto
  • Metodiche di semina, colonizzazione e differenziamento di cellule staminali mesenchimali su biomateriali di natura metallica utilizzati per la realizzazione di dispositivi biomedici ortopedici
  • Metodiche di semina e colonizzazione di cellule staminali mesenchimali su biomateriali utilizzati per la realizzazione di unità filtranti
  • Metodiche per la rilevazione di target biologici in assorbanza, fluorescenza e luminescenza
  • Sviluppo di modelli in vitro di citotossicità in piastra mediante l’applicazione della tecnologia Label-free
  • Stesura, deposito e fasi successive di revisione a livello Europeo, US e Canadese di brevetti per invenzione industriale.
  • Inventore di brevetto per invenzione industriale ‘Method for obtaining a population of stromal progenitor cells’
  • Stesura e gestione di progetti di ricerca da sottoporre al parere del Comitato etico per la sperimentazione animale e per la sperimentazione sull’uomo

Contatti