Materiali, Sistemi e Sensori

Il Laboratorio MS2 nasce per fungere da supporto in tutte le problematiche industriali di tipo “tecnologico”. Il laboratorio raccoglie infatti al suo interno molteplici competenze che spaziano dall’ICT, alla meccanica, elettronica, chimica fino alla fisica.
Inoltre, grazie alla stretta collaborazione con i laboratori TOP, MAB e PoS, l’MS2 non solo è in grado di validare i sistemi sviluppati, ma anche di includere già dalle prime fasi di progettazione competenze specifiche in merito a problematiche quali biocompatibilità, leachables and extractables e con un approccio orientato alla certificazione sia CE che FDA; aspetti che risultano cruciali in molti ambiti quali ad esempio il biomedicale.

Le competenze

Materiali

Essendo in grado di mettere a disposizione competenze che spaziano dall’analisi morfologica e strutturale alla funzionalizzazione chimica delle superfici, il laboratorio è in grado di supportare, da un punto di vista chimico-fisico, le aziende dalla fase di progettazione di un nuovo prodotto fino alla sua produzione e validazione.

Misure

Il laboratorio vanta un’esperienza decennale nello sviluppo di metodiche e sistemi di misura. Tale competenza si traduce in consulenze che possono spaziare dal semplice scouting tecnologico volto all’identificazione di sistemi commerciali idonei a risolvere la specifica esigenza di misura, fino allo studio, progettazione e sviluppo di dimostratori completamente funzionanti che il committente può utilizzare per test sul campo e/o a scopo dimostrativo. Il laboratorio ha inoltre un’ampia esperienza nel trasferimento tecnologico delle competenze sviluppate al fine di supportare il committente fino alla messa in produzione dell’oggetto sviluppato.

Meccanica

Il laboratorio consente di supportare la fase di sviluppo di nuovi prodotti e di upgrade di prodotti esistenti tramite attività di valutazione, progettazione meccanica, verifica e prototipazione. Il laboratorio vanta infatti una consolidata esperienza sia nella progettazione, che nelle simulazioni meccaniche e termo-fluido-dinamiche ad elementi finiti. Inoltre, dispone di stampante 3D a fotopolimerizzazione.

Settori di applicazione

Biomedicale
Farmaceutico
Automotive
Agro-alimentare
Domotica
Cosmetico
ICT

Direttore Scientifico

Prof. Luigi Rovati

Responsabile di laboratorio

Ing. Stefano Cattini


Personale e competenze

Ing. Stefano Cattini: Laurea in Ingegneria Elettronica e dottorato in ICT
Ing. Cristina Renzi: Laurea in Ingegneria Meccanica e dottorato in Ingegneria Meccanica
Ing. Stefano Truzzi: Laurea in Ingegneria Elettronica

Strumentazione

Il laboratorio è dotato di molteplici strumenti spaziando da analizzatori di spettro UV-VIS ed IR, a strumentazione da banco elettronico, una bondatrice, strumentazione per misure di grandezze ottiche, una termocamera, uno scanner 3D a luce strutturata, una stampante 3D ed un bioplotter.

Il bioplotter è uno strumento costituito da una macchina a controllo numerico a tre assi (volume costruttivo 150x150x140 mm ed accuratezza nominale nel posizionamento di 0.001 mm) e da 5 teste di estrusione termostatabili da 0°C a 250°C, il tutto posto all’interno di una cappa biologica. Lo strumento nasce per la produzione di scaffold, ma grazie alla sua estrema flessibilità, è già stato utilizzato con successo dal laboratorio. MS2 non solo per la stampa di scaffold in ambito biomedicale ed odontoiatrico, ma anche in applicazioni apparentemente molto distanti quali, ad esempio, la realizzazione di isolatori acustici in silicone e la valutazione della tempra del cioccolato nell’ambito della produzione industriale dei cibi.