Rimini, 4-5 maggio | Retreat della Ricerca: Elena Veronesi, Ricercatrice del TPM premiata insieme ai giovani ricercatori e ricercatrici dell'Emilia-Romagna

La partecipazione al Retreat della ricerca 2024 si chiude con la premiazione di Elena Veronesi, ricercatrice del Tecnopolo TPM Mario Veronesi di Mirandola, Responsabile del laboratorio MAB - Microscopia Applicata e Biologia Cellulare

Un premio per la ricerca scientifica di eccellenza dedicati a giovani ricercatrici e ricercatori che si sono distinti per i risultati e per i loro importanti contributi nelle diverse aree di ricerca sulla salute all’interno degli istituti regionali.

Elena Veronesi ha iniziato le sue attività di ricerca con lo studio della biologia delle cellule stromali adulte in associazione con biomateriali per lo sviluppo di terapie avanzate nella medicina rigenerativa e oncologica.
Responsabile del laboratorio di Microscopia Applicata e Biologia Cellulare (MAB) in questi ultimi anni ha messo a punto, grazie alla tecnologia del bioprinting, diversi tessuti human like come il vaso, tessuto stromale e un modello patologico di fibrosi per studi di biocompatibilità dei dispositivi medici e di efficacia dei farmaci.

Per approfondimenti suk Retreat della ricerca: https://health.clust-er.it/linnovazione-per-la-salute-si-incontra-a-rimini-il-retreat-della-ricerca-dellemilia-romagna-unisce-le-eccellenze-regionali-nelle-scienze-della-vita/


Percorso di supporto Ecosister e Start Cup per progetti imprenditoriali innovativi

Segnaliamo il Bando di selezione per l’accesso al percorso di supporto integrato Ecosister & Start Cup Emilia-Romagna per progetti imprenditoriali innovativi finalizzato a favorire la nascita di nuove imprese ad alto contenuto innovativo, verificando la fattibilità dell’idea.

Il bando si rivolge a persone che intendano avviare iniziative di sviluppo di prodotti e servizi innovativi in Emilia-Romagna, che dimostrino una comprovata relazione tra la Business Idea e il contenuto tecnologico o di conoscenza e un’Università e/o Ente pubblico di ricerca regionale.

Il percorso prevede attività di formazione e coaching articolate in 3 fasi, a cui si accede tramite selezioni progressive, finalizzate alla definizione del modello di business, alla presentazione pubblica del progetto e infine alla redazione del Business Plan. Sono anche previsti incontri con realtà imprenditoriali consolidate su temi quali lo sviluppo del business e l’accesso al mercato.

I migliori progetti riceveranno contributi in denaro e potranno rappresentare la regione Emilia-Romagna in occasione del PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione.

Per i migliori progetti sono previsti contributi in denaro finalizzati alla costituzione e all’avvio dell’impresa e per sostenere i costi di partecipazione alla finale nazionale PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione.

Sono inoltre previste menzioni speciali che garantiscono l’accesso alla finale nazionale PNI nelle seguenti categorie: “Miglior progetto di impresa ad impatto sul climate change”; “Innovazione sociale”; “Imprenditorialità femminile”.

È possibile presentare la propria candidatura entro le ore 17.00 del 14 maggio 2024.

 

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito https://www.startcupemiliaromagna.it/ ed è possibile concordare un meet con lo staff per ricevere ulteriori informazioni o supporto alla presentazione della candidatura scrivendo a: ecosister_startcup@art-er.it

Per approfondire i contenuti del bando e suggerimenti su come presentare una candidatura ad alto impatto clicca il seguente link: https://youtu.be/Trs8CwxRS78


Webinar, 13/05 ore 16.00 | PNRR e bandi Ecosister per le imprese cooperative: transizione green tra innovazione e sostenibilità

Il progetto regionale Ecosister supporta la transizione ecologica delle imprese coniugando transizione digitale e sostenibilità con il lavoro e il benessere delle persone e la difesa dell’ambiente. Principi che sono al centro del modello di sviluppo cooperativo che crea sviluppo e ricchezza mettendo al centro le persone e il territorio.

Nel corso del webinar promosso da Legacoop Estense e Innova Coop in collaborazione con Fondazione Democenter, presenteremo insieme ad ART-ER i bandi promossi nell’ambito del progetto Ecosister a sostegno dell’innovazione green dell’Emilia-Romagna.

Dai programmi rivolti alle imprese della regione che offrono accesso a soluzioni proposte dal sistema della ricerca e dell’industria anche internazionale:

  • International Open Innovation Programme (IOIP), un bando challenge based dedicato a imprese dell’Emilia-Romagna alla ricerca di soluzioni innovative proposte da spin-off, startup, scaleup, ricercatori e altri attori dell’ecosistema dell’innovazione a livello nazionale e internazionale.
  • Open Innovation Scouting (OIS), un bando dedicato a imprese che vogliono incontrare il sistema della ricerca della regione Emilia-Romagna, per lo scouting di soluzioni e tecnologie innovative su cui valutare potenziali progettualità.

Ai cinque Bandi a Cascata “Strategic Projects” che intendono selezionare imprese dell’Emilia-Romagna che vogliono realizzare un Proof of Concept per validare, sviluppare, prototipare risultati o prodotti del Patrimonio Intellettuale acquisiti da Università, Enti di Ricerca pubblici e privati, start up e PMI Innovative, spin off accademici e della ricerca anche esteri.

INTERVENGONO:

  • Chiara Pederzini, Resp. ufficio Innovazione e Sostenibilità di Legacoop Estense
  • Francesco Blumetti, Responsabile TTIP EcosistER per Fondazione Democenter
  • Gabriella Gualandi, Responsabile Unità Innovazione per le Imprese, ART-ER
  • Alessia Quartieri, Referente di International Open Innovation Programme, ART-ER
  • Giorgia Ferrari, Referente di Open Innovation Scouting, ART-ER
  • Paolo Lopolito, Referente di Strategic Projects, ART-ER

LOCANDINA

Partecipazione gratuita, previa iscrizione al seguente link: https://bit.ly/Ecosister13052024

Per approfondimenti: https://ecosister.it/bandi/


Webinar, 9/05 ore 14.30 | I bandi Ecosister per la transizione green delle imprese: i fondi PNRR per l’innovazione e la sostenibilità

Un incontro di presentazione dei bandi promossi nell’ambito del Pillar Trasferimento Tecnologico del progetto Ecosister dedicati a sostenere l’innovazione green e la transizione ecologica dell’Emilia-Romagna.

Ai programmi rivolti a PMI e grandi imprese della regione che offrono accesso a soluzioni proposte dal sistema della ricerca e dell’industria anche internazionale:

  • International Open Innovation Programme (IOIP), un bando challenge based dedicato a imprese dell’Emilia-Romagna alla ricerca di soluzioni innovative proposte da spin-off, startup, scaleup, ricercatori e altri attori dell’ecosistema dell’innovazione a livello nazionale e internazionale.
  • Open Innovation Scouting (OIS), un bando dedicato a imprese che vogliono incontrare il sistema della ricerca della regione Emilia-Romagna, per lo scouting di soluzioni e tecnologie innovative su cui valutare potenziali progettualità.

Si affiancano cinque Bandi a Cascata “Strategic Projects” che intendono selezionare imprese dell’Emilia-Romagna che vogliono realizzare un Proof of Concept per validare, sviluppare, prototipare risultati o prodotti del Patrimonio Intellettuale acquisiti da Università, Enti di Ricerca pubblici e privati, start up e PMI Innovative, spin off accademici e della ricerca anche esteri.

INTERVENGONO:

  • Francesco Blumetti, Fondazione Democenter
  • Alessia Quartieri, ART-ER
  • Annamaria Bonardi, ART-ER
  • Nunzia Ciliberti, ART-ER


LOCANDINA

Partecipazione gratuita, previa iscrizione al seguente link: https://bit.ly/ecosister090524

Per approfondimenti: https://ecosister.it/bandi/


Rimini, 4-5 maggio | Retreat della Ricerca

Il Tecnopolo TPM Mario Veronesi di Mirandola partecipa al primo Retreat della Ricerca regionale, un punto d’incontro cruciale per la comunità scientifica biomedica della regione.

Un evento che vedrà la partecipazione di giovani ricercatrici e ricercatori nonché di scienziate e scienziati affermati per due giorni di intensi scambi, presentazioni innovative e discussioni collaborative, promosso con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di nuove progettualità e collaborazioni.

Il Retreat della Ricerca si propone infatti come una piattaforma unica per condividere progressi e scoperte nel campo della ricerca biomedica, dalla ricerca di base e clinica alle nuove tecnologie. L’evento intende facilitare la nascita di nuove idee, promuovere la collaborazione tra istituti e indirizzare collettivamente le principali sfide della ricerca scientifica.

“L’evento rappresenta un’occasione unica di confronto per il sistema della ricerca dell’Emilia-Romagna, e il Clust-ER Industrie della Salute e del Benessere si pone come punto di riferimento naturale per discutere il futuro della ricerca e dell’innovazione in regione. Grazie alla partecipazione di oltre 130 esperti in diverse aree della medicina e della ricerca scientifica, il Retreat della Ricerca non solo evidenzia l’impegno continuo verso l’eccellenza scientifica e tecnologica, ma offre anche un’opportunità unica di collaborazione e scambio tra i principali attori del settore, proiettando il nostro ecosistema della ricerca verso nuovi e ambiziosi obiettivi”, commenta il Prof. Aldo Tomasi, Presidente del Clust-ER Health e Direttore Scientifico del Tecnopolo Mario Veronesi di Mirandola.

SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO


Pubblicati i Bandi a Cascata “Strategic Projects” di Ecosister

Abbiamo il piacere di segnalare che sono stati pubblicati i Bandi a Cascata “Strategic Projects” di Ecosister, il Progetto finanziato dal PNRR per la transizione ecologica dell’Emilia-Romagna.

I cinque Bandi a Cascata intendono selezionare imprese dell’Emilia-Romagna che vogliono realizzare un Proof of Concept per validare, sviluppare, prototipare risultati o prodotti del Patrimonio Intellettuale acquisiti da Università, Enti di Ricerca pubblici e privati, start up e PMI Innovative, spin off accademici e della ricerca anche esteri.

Maggiori informazioni sul sito www.ecosister.it; per ulteriori dettagli tt-ecosister@art-er.it


Exposanità Bologna, 17-19 aprile | Scopriamo insieme i progetti regionali e gli impatti della ricerca per la salute

Salone Salute amica | Padiglione Centro Servizi | Zona Piano terra |Stand B11

 

Nella cornice di Exposanità, Fondazione Democenter e Clust-ER Health presentano i progetti regionali di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della strategia di specializzazione intelligente PR FESR 2021-2027 azione 1.1.2.

 

Scopri gli impatti della ricerca per la salute attraverso un videogioco!

Attraverso un videogioco interattivo dedicato ai dodici progetti sulla salute finanziati dalla Regione Emilia-Romagna con il Bando per progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della strategia di specializzazione intelligente PR FESR 2021-2027 azione 1.1.2. Un approccio ludico all’apprendimento che mira a coinvolgere i partecipanti in una modalità immersiva e divertente, permettendo loro di esplorare i diversi progetti e le loro implicazioni nel mondo reale, come le ricadute sulla salute delle persone. Pharma, AI & Digital Health, Materiali, Medicina Personalizzata, Tessuti e Organi saranno le categorie da esplorare per conoscere meglio le ricerche e gli enti che le svolgono sul territorio. Il videogioco sarà lanciato ufficialmente a Exposanità e in seguito messo a disposizione online per coloro che vogliono scoprire la ricerca regionale.

 

Health in Progress live streaming: condivisione di idee in tempo reale

L’iniziativa si svolgerà fisicamente in fiera e sarà disponibile anche in diretta streaming per raccontare gli obiettivi, le novità e gli impatti dei progetti e renderli disponibili non solo al pubblico della fiera, ma anche per una fruizione online. Uno spazio dedicato alla condivisione di idee per offrire spunti preziosi e approfondimenti su temi chiave nel settore della salute, creando un ponte virtuale tra i referenti principali dei progetti e la comunità scientifica e aziendale sul territorio.

Nel corso dell’evento verranno presentati per la prima volta la pubblico i progetti:

Mercoledì 17 aprile

  • 10.00 – 10.45: REMAP – Costruzione di una Roadmap per la valutazione di sicurEzza e biocoMpatibilita’ di dispositivi medici nAnostrutturati per applicazione in ortoPedia
  • 11.15 – 12.00: 3D-PIONEER (3D-PRINTED ONCO-NEUROSPHERES) – Piattaforma traslazionale 3D per lo screening di farmaci e terapie cellulari avanzate per il glioblastoma multiforme
  • 12.30 – 13.15: 3D_MAB – Modello biomimetico vascolarizzato tridimensionale di polmone e cute

Giovedì 18 aprile

  • 10.30 – 11.15: REMEDY – Remote personalizEd Modular monitoring for management of patients with noncommunicablE Diseases to improve physiological and social recoverY

Venerdì 19 aprile

  • 9.30 – 10.15: HF2.0 – Metodi innovativi per la modifica delle proprietà idrofobiche di Hollow Fibers in polipropilene: dai nano-additivi ai nano-coatings
  • 11.00 – 11.45: Uni-recondition – Una nuova soluzione acellulare per ricondizionare gli organi a scopo di trapianto durante la perfusione ex-vivo
  • 14.00 – 14.45: GLYMED – Riposizionamento di glicosaminoglicani in nuovi medicinali per la cura delle malattie osteoarticolari degenerative
  • 17.00 – 17.45: newMAT4CEC – Dispositivi per circolazione extracorporea: nuove membrane intelligenti per la prevenzione delle complicanze neurologiche

LOCANDINA

>> Segui le dirette sul nostro canale Youtube 


Dalla Regione 10 milioni di euro per rafforzare le Competenze per la Transizione Industriale, Digitale e Green

Il Bando per il Rafforzamento delle Competenze per la Transizione Industriale, Digitale e Green lungo la Direttrice della S3 sostiene le aziende che investono sul potenziamento di competenze per sostenere la transizione digitale ed ecologica guidata dalla S3 regionale, l’innovazione dei metodi di produzione e di organizzazione, i materiali e i processi produttivi in maniera intelligente, sostenibile e continuativa, lo sviluppo di competenze manageriali, l’attrattività e il trattenimento dei talenti e, in generale, il rafforzamento del proprio capitale umano, anche con il coinvolgimento delle Università, dei laboratori accreditati della Rete Alta Tecnologia,  degli enti e degli organismi di ricerca, dei Centri per l’innovazione, dei Tecnopoli, delle Associazioni Clust-ER regionali della Regione e degli ITS.

A chi si rivolge:
Posso presentare domanda i soggetti, gli enti, le organizzazioni private (aventi le dimensioni di micro, piccole e medie imprese) iscritti nel Repertorio delle notizie Economiche e Amministrative (REA) delle CCIAA di competenza territoriale.

Costo minimo progetti:
L’investimento complessivo per la realizzazione degli interventi proposti dovrà avere la dimensioni minima di 30.000 €.

Contributo massimo concedibile:
Il contributo massimo concedibile è di 50.000 €.
L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto nella misura massima del 75% della spesa ammessa.

Presentazione delle domande:
Dalle ore 10.00 di mercoledì 10 aprile 2024 fino alle ore 13.00 di martedì 07 maggio 2024.

 

Scarica la scheda sintetica del Bando


La Regione a sostegno dell’Economia Circolare e della Riduzione dei rifiuti: 10 milioni di euro per nuovi investimenti nel sistema produttivo del territorio

Il Bando (nel dare attuazione alle azioni 2.6.1 e 1.3.1 del PR FESR 2021/2027) si pone l’obiettivo di favorire gli investimenti necessari ad aumentare il tasso di riciclo dei rifiuti, nonché attivare azioni significative in termini di economia circolare, incentivando gli interventi volti alla riduzione del quantitativo di rifiuti prodotti in ambito manifatturiero e/o al riutilizzo del materiale di scarto.

A chi si rivolge:
Posso presentare domanda i soggetti, gli enti, le imprese iscritti nel Repertorio delle notizie Economiche e Amministrative (REA) delle CCIAA di competenza territoriale.

Costo minimo progetti:
L’investimento complessivo per la realizzazione degli interventi proposti dovrà avere la dimensioni finanziaria minima di 100.000 €.

Contributo massimo concedibile:

Il contributo massimo nel caso di applicazione del regime “de minimis” è di 300.000 €.

Per i progetti finanziati a valere sul regime di esenzione di cui all’art. 47 del reg. UE n. 641/2014, il contributo massimo è pari a:

  • 300.000 € per capacità di riciclo inferiore a 5.000 T/anno;
  • 500.000 € a fronte della dimostrazione di una capacità di riciclo almeno pari a 5.000 T/anno;
  • 1.000.000 € a fronte della dimostrazione di una capacità di riciclo almeno pari a 10.000 T/anno;
  • 2.000.000 € a fronte della dimostrazione di una capacità di riciclo almeno pari a 20.000 T/anno.

Presentazione delle domande:
Sarà possibile presentare le domande a partire dalle ore 10.00 di martedì 9 aprile 2024 fino alle ore 13.00 di martedì 21 maggio 2024.

 

Scarica la scheda sintetica del Bando


AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE COME ANALISTA DI LABORATORIO IN AMBITO BIOMEDICALE DA INSERIRE ALL’INTERNO DEI LABORATORI MS2 E PoS DEL TECNOPOLO MARIO VERONESI DI MIRANDOLA, SEDE OPERATIVA DI FONDAZIONE DEMOCENTER-SIPE (Avviso n. 2024_03)

Entra a far parte del nostro team!

Per la nostra sede Tecnopolo TPM Mario Veronesi di Mirandola stiamo cercando un analista di laboratorio che supporti le attività di ricerca e sviluppo nel settore biomedicale dei
laboratori MS2 - Materiali, Sensori e Sistemi e PoS - Polymer Science Lab.

Il Tecnopolo TPM Mario Veronesi è un sistema integrato fatto di ricerca, formazione, incubazione e servizi avanzati che opera nel cuore del Distretto Biomedicale di Mirandola ed è accreditato alla Rete Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna
Si compone di un team multidisciplinare di eccellenti ricercatori con competenze in tutti i settori legati alla progettazione, sviluppo e caratterizzazione dei dispositivi medici.
Il TPM garantisce servizi ad alta intensità di conoscenza rivolti a grandi, medie e piccole imprese, per la ricerca applicata, lo sviluppo industriale di prodotti innovativi e la partecipazione a bandi di finanziamento di progetti di ricerca.

Leggi l'avviso e mandaci il tuo CV!